Jinks KUNST

Jinks KUNST

Jinks KUNST, nato in Svizzera nel 1976, è un artista plastico multidisciplinare autodidatta. Devia i segnali stradali, crea dipinti realistici usando stencil e gioca con i pixel realizzando ritratti con lego, filtri di sigaretta o persino capsule di birra.

È cullato nell'arte da suo nonno, ceramista (il migliore in Francia), poeta e inventore. Alla fine degli anni '1980, la musica e la cultura rap hanno punteggiato la sua vita. È stato poi sfidato dal visual di Mode2 sulla rivista di skate NoWay, poi dalla copertina dell'album “Chromatique”, del gruppo svizzero Sens Unik, firmato da Lazoo dal collettivo MAC. Comincia a disegnare scritte sui graffiti.

Jinks ha partecipato dall'inizio degli anni 2000 a mostre ed eventi in Francia e all'estero (Svizzera, Italia, Inghilterra, Cambogia, Benin, Senegal, Nepal, Stati Uniti…). Le sue opere sono presenti in diverse collezioni private e pubblicate in dieci libri internazionali. Viaggia per condividere e trasmettere la sua tecnica artistica e sviluppare così il legame sociale attorno a un progetto partecipativo.

Jinks partecipa a molte azioni come:

- La realizzazione di un dipinto nello slum di Sidi Moumen a Casablanca (Marocco) che rappresenta una scena di vita marocchina.
- La collaborazione al progetto Prasad dell'associazione Art Lab di Katmandu (Nepal) che organizza laboratori di street art. Un affresco, omaggio a Mahabir Pun (un insegnante nepalese riconosciuto per il suo lavoro nell'installazione del wifi in aree remote dell'Himalaya) ha chiuso l'evento a Beni (Nepal). Questa è l'opportunità per Jinks di realizzare un ritratto di 2,5 x 4,3 m. 
- Organizzazione del progetto di volontariato “Djiguene & Goor” in Senegal, Mali, Burkina Faso, Costa d'Avorio e Benin.
- Partecipazione alla mostra Strokar organizzata da Fred Atax, presso lo spazio Vandeborght a Bruxelles, insieme a Jonone, Kasink, Levalet, Jérome Mesnager, Jef Aérosol ... 
- La mostra del suo lavoro allo studio 49 di Ginevra con Andy Warhol, Taki 183, T-kid, Banksy, Jean-Michel Basquiat, Cope2, Blek Le Rat, Os Gemeos ... Seguita da un'asta al Galartis Sales Hotel di Losanna. 
- La produzione, nell'ambito del festival Cambodia Urban Art a Phnom Penh (Cambogia), di un omaggio al film "Les pépites" di Xavier de Lauzanne, girato nella stessa città. Lì incontra il regista interessato al suo lavoro.
- Organizzazione del progetto di volontariato “Alibi” nel 2019 nel Kurdistan iracheno e nei campi profughi (Chatila, Bar Elias ...) in Libano.

Jinks conduce i suoi progetti artistici in Francia e prepara attivamente le sue prossime azioni all'estero in collaborazione con l'associazione Solid'Art International.


Acquista l'artwork di Jinks KUNST: