Max 132

MAX 132

Appassionato di cartoni animati e fumetti fin dalla tenera età. "Child of HipHop" è stato dopo aver scoperto le conquiste di artisti di graffiti come Mode2 o Number6 all'inizio degli anni '90 che si è interessato ai graffiti fondando poi con i suoi amici delle superiori diverse crew fino a fondare la BZ (Bavaria & Zetla crew) che in seguito divenne il 132. Con questo equipaggio ha lavorato per anni nella capitale ed è diventato noto agli addetti ai lavori.
Oltre ai graffiti, ha anche una passione per la progettazione grafica e ha approfondito le sue conoscenze, in particolare passando un certificato tecnico come disegnatore. Ha quindi sviluppato diversi progetti di fumetti come Vision, A ta santé o illustrazione di una raccolta di poesie (serie nera per città bianche). Realizza anche illustrazioni per IV my people, copertine di album, immagini per magliette, ecc.