Orco

ORCO

Con uno stile poco ortodosso ma comunque riconoscibile, Ogre è uno degli artisti francesi il cui nome si distingue spesso a livello internazionale. Affamato di viaggi su base personale o per più festival, offre uno stile semplice e di altissima qualità.

Attivista, ha organizzato numerosi eventi di graffiti come Urban Funke in Spagna, il festival franco-tedesco Summer Session o il Potos Carrés de Saint Etienne. Ha anche scritto per le pubblicazioni francesi Mixgrill e Innercity, il cui contenuto e comunicazione ha accuratamente selezionato all'interno della comunità internazionale dei graffiti. È anche all'origine della nascita di Mtn-World, blog del produttore di aerosol Montana Colors che lo segue da più di un decennio.

La sua sete di sviluppo ha spinto il suo stile a essere descritto dai suoi coetanei come organico, robotico, dinamico, sinuoso, selvaggio e spontaneo. L'armonia dei colori, la preponderanza del lavoro del pieno e dello slegato sono fortemente essenziali nella sua identità visiva. La lettera è per lui un alibi di forme che si combinano con il colore in una logica propria.

Oggi Ogre emerge dalle catene della lettera, trascrivendone le dinamiche, la forza e le sequenze su forme astratte. Si rivolge allo studio delle correnti astratte di tutto il mondo mentre trascrive questo apprendimento in complesse reti di geometria. Il lavoro del circondato è casuale, tanto sottile quanto leggero quanto travolgente. Una documentazione permanente alimenta la sua ispirazione. Il mondo che lo circonda, la moda, la fotografia, Instagram, la metropolitana, i manifesti strappati che vi si trovano alimentano fortemente il suo sguardo grafico.

Il suo lavoro oscilla tra il suo sviluppo personale su tela e servizi grafici per vari eventi culturali o grandi nomi come Chanel, Colette, Bensimon, Jim Thompson, Philippe Starck o la Comunità Europea. 

 

I lavori di OGRE: